Share
rotate background

Sistema idroponico modulare per giardini verticali indoor: Live Screen

Il sistema idroponico di coltura di vegetali è una tecnica orama molto usata, soprattutto nei grossi vivai: esso prevede l’assenza di substrato (terra, terriccio, cocco, ecc..) che viene sostituito interamente da acqua non stagnante. Le radici fluttuano nell’acqua ricca di nutrienti mentre un apposito sostegno farà da appoggio alla pianta e alla sua crescita.

Con questo prodotto chiamato Live Screen la designer Danielle Trofe cerca di portare in casa i benefici di un verde sano e curato, assieme alla semplicità della gestione di un sistema idroponico, il tutto unito da un gusto futuristico.
L’uso del colore bianco dona un senso di pulizia e igiene (decisamente lontano dall’idea delle classiche piante nel terriccio) e le luci al led particolarmente bianco/fredde donano un appeal etereo, al disopra del quale solo il verde della natura si staglia e crea movimento.
Il sistema prevede una canalizzazione interna per la raccolta dell’acqua, la sua purificazione e la sua ridistribuzione, mentre al di sotto di ogni alloggiamento per piante è prevista una luce per provvedere “luce solare extra” alla pianta sottostante.
Il sistema è modulare, e permette di svilupparsi su qualsiasi altezza e lunghezza, portando in casa nostra i benefici di un aria purificata dalla natura stessa.  Vincitore dei A’Design Award 2011 questo progetto forse può essere criticato per la sua scarsa ottimizzazione degli spazi, ma sicuramente non si può negare la sua iconicità e pulizia delle forme.

  • /

Add Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *